Visita il sito smANIA di sicurezza.it

Introduzione

TORNA ALLA HOME

Allo scopo di prevenire maggiormente i furti e le rapine a danno dell'autotrasporto, ANIA ha ritenuto utile predisporre un portale dedicato in cui sono indicati i principali "Parcheggi" e "Aree" (di sosta e di servizio) ubicati lungo la rete stradale e autostradale in varie regioni d’Italia nonché in prossimità dei principali porti.

  • Parcheggi protetti/autoparchi: sono aree recintate e custodite che possono essere provviste di adeguate misure elettroniche di prevenzione (impianti di allarme antintrusione, televisione a circuito chiuso, ecc), oltre che dotate di servizio di rifornimento e ristoro
  • Aree di servizio: sono aree di sosta, anche prolungata, dotate di servizi di rifornimento e ristoro degli utenti
  • Aree di sosta rotabili: sono aree in concessione o in uso ai Terminalisti o alle Compagnie di navigazione ove il mezzo staziona in attesa di imbarco o di ritiro
  • Parcheggi retroportuali: sono aree di sosta all’esterno della cinta doganale portuale.

Nelle schede vengono fornite, infine, utili indicazioni circa le principali caratteristiche strutturali (ubicazione, ricettività, modalità di accesso, ecc.) ed i servizi offerti.

 

MODALITA DI ACQUISIZIONE DATI


Tutti i siti (siano essi parcheggi o aree) riportati in Geososta hanno ricevuto da ANIA una richiesta di aggiornamento o fornitura dati (se non già presenti nel portale) in base ad una scheda (check list) di raccolta di informazioni differente a seconda che si trattasse di parcheggio o area.
Le schede restituite ad ANIA compilate e sottoscritte dal Gestore/Titolare/Concessionario della struttura sono state considerate ai fini dell’inserimento dei dati nel portale.
Le strutture che non hanno risposto sono state cancellate dal portale o non sono state inserite. Potranno rientrare a farne parte previo invio ad ANIA (geososta@ania.it) della documentazione necessaria.
 
Nonostante il massimo impegno posto da ANIA nel processo di acquisizione e cernita delle informazioni raccolte, le stesse non hanno potuto essere “validate” o certificate da un organismo esterno super partes. Riteniamo tuttavia che le informazioni messe a disposizione grazie alla collaborazione dei gestori /titolari/ concessionari delle strutture consentano di avere una evidenza sufficientemente precisa e accurata delle caratteristiche della singola area/parcheggio.
Sottolineiamo l’importanza di una collaborazione sinergica tra i titolari dei siti, gli autotrasportatori, gli assicuratori e, più in generale, tutti gli utenti del mondo dell’autotrasporto. Qualsiasi segnalazione di modifica, errore, rettifica, integrazione sarà oltremodo importante. Il procedimento è semplice (utilizza la funzione SEGNALA presente in homepage).